Cerca
Close this search box.

Area riservata
Luce & Gas

Diagnosi energetica

Consiste nella raccolta e successiva analisi di tutti i vettori energetici all’interno di un determinato sito, che può essere un condominio, un’azienda, una struttura ospedaliera, …. All’interno di una azienda di ceramica, ad esempio, la diagnosi energetica consiste nella stima dei volumi, in termini di quantità e prezzo, di tutti i vettori energetici (gas, energia elettrica, idrogeno, vapore, ecc.) in modo da calcolare quanto le singole aree siano “energivore” (quanta energia consumano) e quanto l’energia incida sul costo del prodotto finale, valutando quello che è il costo specifico (per esempio quanta energia si è spesa per produrre una singola piastrella). L’attuale normativa di riferimento per la diagnosi energetica è il D.lgs. 102/14.

Esplora le altre voci del glossario

Bonus gas

Bonus Luce

Cambio fornitore

Cmem

Diagnosi energetica

F0

F1

F1 – F23

F2

F3

Fasce orarie

Imposte energia elettrica

Imposte gas

kW (kiloWatt)

kWh (kiloWattora)

Mercato elettrico

PDR

POD

PUN

SMC

Tariffa elettrica

Tariffa gas