Nuove etichette energetiche

Etichette energetiche

La Commissione Ue ha varato le nuove etichette energetiche per semplificarne la lettura e la comprensione dell’etichetta stessa attraverso icone ed elementi linguistici comprensibili a tutti. Si torna alla dicitura originale dalla A alla G, per porre rimedio alla confusione dettata dalla nomenclatura di A + e simili. Gli apparecchi dovranno mostrare, oltre al prezzo di vendita accompagnato dal nome del marchio e il tipo di modello, la scala di efficienza energetica, il rumore emesso, il numero della regolamentazione di riferimento ed infine il codice QR che permette di essere informati, in lingua inglese, sulle caratteristiche salienti del prodotto che si sta per acquistare tramite l’utilizzo di uno smartphone. Basta inquadrare il codice con la propria telecamera per accedere così alle disposizioni della banca dati europea dei prodotti per l’etichettatura energetica.