Clienti, persone e non numeri

Abbiamo sempre detto che per noi i clienti sono il valore più importante, che l’attenzione al cliente deve venire prima di tutto. Di questo continuiamo a esserne convinti, oggi più che mai, perché la nostra attività è fatta di 35.000 persone, famiglie, giovani e anziani a cui ogni giorno portiamo un servizio, che sia la gestione calore o la fornitura di energia elettrica.

Un’attenzione che si traduce soprattutto nei fatti, a partire dai servizi h24 per arrivare al servizio di fatturazione, giunto al termine del suo processo di rinnovamento. Oggi il nuovo sistema di fatturazione ci permette di inviare ai clienti le bollette con la massima puntualità, anche nel caso dei conguagli che quest anno sono arrivati con un mese di anticipo rispetto alle regolari scadenze. Siamo così riusciti a verificare prontamente chi erano i nostri clienti con un conguaglio positivo ai quali abbiamo provveduto a rimborsare il credito in anticipo. Nel trimestre agosto-ottobre abbiamo rimborsato circa 1.00 clienti, invece di detrarre il credito sulla prima bolletta utile, prassi consolidata per tutti gli operatori energetici e non solo. Per noi è stato importante aiutare in questo momento le famiglie versando subito loro quanto gli spettava. Una procedura che si è tradotta in un impegno oneroso in termini di tempo e non solo, ma che riteniamo sia stata una scelta etica importante alla quale non potevamo disattendere.